Car ServiceVENDITA NOLEGGIO ASSISTENZA CARRELLI ELEVATORI - TRANSPALLETS - MACCHINE ELETTRICHE

23 luglio 2008 - AGGIORNAMENTO NORMATIVA SULLA SICUREZZA


Testo del Decreto Legislativo 359/99 che recepisce e aggiorna le precedenti direttive relative ai “ Requisiti minimi di sicurezza e di salute per l’uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori”.

1) SISTEMI DI SICUREZZA PREVISTI DALLE NORMATIVE VIGENTI
E’ necessario installare, o se presenti, ripristinare e verificare l’efficienza dei dispositivi di sicurezza previsti dalle vigenti normative ( D.P.R. 547/55, Circolare Ministero Del Lavoro 9/79,D.L. 626 ect.), quali ad esempio faro girevole, cicalino di retromarcia, micro interruttori di sicurezza, griglie anticesoiamento etc..

2) CINTURE DI SICUREZZA
L’art.3 del D.L. 359/99 impone di dotare con cinture di sicurezza per il trattenimento dell’operatore al sedile, tutti i carrelli elevatori con uomo a bordo seduto, escluso retrattili e trasportatori.
Ovviamente tale applicazione deve essere effettuata a norma e previa attenta valutazione dei sistemi di ancoraggio di parti mobili, quali cofani, batterie etc., mediante l’utilizzo di opportuni kit di Ancoraggio.

3) VERIFICA TRIMESTRALE CATENE DI SOLLEVAMENTO
Come prescritto dal D.L. 359/99 art.7, in virtù dell’art. 179 del D.P.R. 547/55, è obbligatorio verificare trimestralmente le catene di sollevamento e controllare l’usura delle forche. Il tutto andrà annotato su un apposito registro verifiche, il quale deve essere tenuto a disposizione delle autorità di Vigilanza competenti.

4) VERIFICHE PERIODICHE E REGISTRO MANUTENZIONI
Come prescritto dal D.L. 359/99 art.2 com. 4 quater, si rende obbligatorio effettuare le verifiche periodiche previste da annotare su un apposito registro di manutenzioni, su cui trascrivere tutti gli interventi effettuati sul carrello elevatore, a firma dell’esecutore dei lavori.
Onde evitare responsabilità civili e penali previste dall’art.90 comma 2 del D.L. 626/94, è indispensabile che i lavori siano eseguiti esclusivamente da personale competente autorizzato.

5) FORMAZIONE DEI CARRELLISTI
Come previsto dal D.L. 626, il D.L. 359 all’art.5 nell’adempimento delle misure organizzative ribadisce che, è necessaria una formazione specifica per i lavoratori in riferimento alle mansioni da svolgere e a tale proposito diventa indispensabile fornire queste istruzioni tramite un corso specifico per conduttori di carrelli elevatori.